Ingegneria delle Tecnologie Informatiche

(ex Ingegneria dei Sistemi Informativi)

Calcolo della media e criteri per la determinazione del voto di laurea

Art. 9 del Regolamento didattico del Corso di Studio -  https://cdl-isi.unipr.it/it/il-corso/regolamento-del-corso-di-studio

 

1. La votazione viene espressa in centodecimi.

2. Il voto di laurea è la somma del voto di ammissione e del voto attribuito alla tesi presentata dal laureando. L'esame si intende superato se la votazione è pari o superiore a 66/110.

3. Il voto di ammissione si calcola in centodecimi come media pesata sulle votazioni migliori per un numero di 150 CFU escludendo le votazioni degli esami in soprannumero. Viene arrotondato ad un intero per eccesso se il decimale è maggiore o uguale a 0,5, per difetto se minore di 0,5. Nel calcolo della media i “30/30 e lode” vengono conteggiati come 33/30. Allo studente che si laurea in corso si somma un punto (un centodecimo) alla media calcolata. Allo studente che abbia conseguito almeno 12 CFU all’estero si somma un punto (un centodecimo) alla media calcolata.

4. La commissione di laurea attribuisce alla tesi un voto intero da 0 a 4 alla tesi presentata dal candidato. La tesi non viene discussa pubblicamente qualora sia stata esaminata dalla “commissione di valutazione preliminare”. In questo caso il voto di tesi attribuito è al più 1 punto. Tale commissione inoltra una propria proposta di voto di tesi alla commissione di laurea la quale esprime la valutazione definitiva. La commissione di valutazione preliminare, composta da almeno tre membri del CC, è designata dal presidente del CC. La scelta di sottoporre la tesi a tale commissione viene effettuata dal relatore, sentito e informato il laureando. Il relatore comunica questa scelta al presidente del CC e al presidente della commissione di laurea almeno 15 giorni prima dalla data dell’esame di laurea.

5. Qualora il punteggio finale, somma del voto di ammissione col voto di tesi, superi o uguagli 110 la commissione assegna il voto di laurea 110/110 o “110/110 e lode”. L’eventuale attribuzione della lode avviene per approvazione unanime della commissione.

6. Il titolo di studio conseguito è la "laurea in ingegneria dei sistemi informativi (classe delle lauree in Ingegneria dell'Informazione (L-8))". A coloro che conseguono la laurea compete la qualifica accademica di dottore.